esadodecaedro
alternanza scuola lavoro 2017 - liceo artistico statale via Ripetta
exhibit atrio Gianturco, facoltà di architettura
il plastico di architettura
borsa di collaborazione
pokemon
Dinamicità Percettiva Applicata Alla Facciata Architettonica
Dinamicità Percettiva Applicata Alla Facciata Architettonica
 
 
 
 

Dal 20 Marzo 2017 il nostro personale: Borsisti, Tirocinanti e Resposabile del Laboratorio hanno gestito 481 lavorazioni presso il laboratorio mLab.

Il plastico di architettura

Titolo Opera: 

Kaleidoscope building

Anno Realizzazione: 

2017

Larghezza: 

50

Altezza: 

35

Profondità: 

35

Tipologia: 

Descrizione: 

Per descrivere la facciata di questo edificio è necessario partire da una citazione presa dal libro di Le Corbusier, “Verso un’architettura”: “le forme primarie sono le forme belle perché si leggono chiaramente”. Di fatto ogni pezzo di cui è creata questa struttura è una forma semplice: rettangoli per realizzare i volumi (nonché dei semplici parallelepipedi) e comporre l’illusione ottica che dei cubi si stiano aggettando dalla facciata. Non solo, questo è un edificio che vuole giocare ed interagire con la luce: la disposizione alternata dei volumi vuoti, rappresentati dalle finestre, fa sì che in base alla posizione della fonte di luce cambi l’illuminazione interna, provenendo una volta dalle vetrate che guardano a destra, una volta da quelle che guardano a sinistra. Nell’ottica di una destinazione d’uso lavorativa, non residenziale, la presenza del tetto-giardino può rappresentare un allietamento del dipendente in un luogo circondato dal verde e dall’aria fresca, meno soffocante di quella cittadina.

Immagini: 

QrCode expo: 

http://fablab.architettura.uniroma1.it/il-plastico-di-architettura-29

img logo expo: 

espositore/i: 

Incarbona Silvia, Cori Jacopo, Cristallino Martina

Anno Accademico: 

nome evento: 

Il plastico di architettura, corso integrativo - tutor Pasquale Loiudice
 
 
 
 
Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.