esadodecaedro
alternanza scuola lavoro 2017 - liceo artistico statale via Ripetta
exhibit atrio Gianturco, facoltà di architettura
il plastico di architettura
borsa di collaborazione
pokemon
Dinamicità Percettiva Applicata Alla Facciata Architettonica
Dinamicità Percettiva Applicata Alla Facciata Architettonica
 
 
 
 

Dal 20 Marzo 2017 il nostro personale: Borsisti, Tirocinanti e Resposabile del Laboratorio hanno gestito 481 lavorazioni presso il laboratorio mLab.

ISTRUZIONI TAGLIO

ISTRUZIONI PER LA REALIZZAZIONE DI UN FILE DI TAGLIO
I file devono essere salvati in formato .dwg oppure .dxf in una versione di Autocad INFERIORE al 10. Si consiglia Autocad 2000
 
  1. Il file deve essere in mm (formato - unità - mm) già scalato e delle dimensioni effettive di cui avete bisogno.
     
  2. Dovete presentare un documento che contenga il disegno di un foglio da taglio (dimensioni 700 x 1000 mm con un offset interno di 20 mm) con all'interno le sagome di cui avete bisogno, rigorosamente contenute nell'offset interno (altrimenti la testa della lama andrà a sbattere contro i piedini di bloccaggio;
     
  3. Il file deve contenere tutte polilinee (accettabili anche archi, cerchi, spline, ellissi), basta selezionare tutte le forme e controllare nelle Proprietà. Le LINEE non vengono riconosciute dalla macchina. Se sono presenti un numero esiguo di linee, controllate che non facciano parte delle sagome da tagliare, altrimenti vi mancheranno dei tagli. In caso di linee superflue individuatele e cancellatele;
     
  4. Assicuratevi che ci siano MASSIMO 200 - 250 elementi per foglio (con "elementi" non intendo sagome, intendo il numero che vi appare nelle proprietà se selezionate tutto, ovvero ogni singola linea, oggetto). Nel caso abbiate un numero superiore a questa cifra, cercate di ridurre: unite le polilinee oppure ridisegnatele (il tempo di taglio potrebbe dimezzarsi, così come la difficoltà di taglio), oppure copiate il foglio più volte nel file, mettendo un numero di oggetti per volta;
     
  5. Assicuratevi che ci siano MENO punti di controllo possibile se sono file importati potete avere casi di polilinee con molti punti di controllo, assicuratevi che siano POLILINEE CHIUSE, in quel caso la macchina non avrà problemi.
     
  6. Dividete le vostre sagome in LAYERS, uno per ogni categoria di sagome da tagliare (dividete le sagome in cornice, tagli esterni, eventuali incisioni);
     
  7. FONDAMENTALE: la distanza tra le linee deve essere ALMENO QUANTO LO SPESSORE (in caso di FOREX raddoppiare la distanza).  Domandate SEMPRE se il MATERIALE che dovete tagliare è compatibile con lo SPESSORE e confrontate, con l'aiuto dell'operatore di turno, la FATTIBILITA' dell'operazione.
     
  8. Ricontrollate che non ci siano linee ed oggetti sovrapposti o nascosti (la macchina passerebbe più volte sullo stesso tratto col rischio di danneggiare il materiale per imprecisione).
 
MATERIALI CONSENTITI E CON BUONA RESA
CARTONLEGNO (fino a 4 mm), FOREX (fino a 4 mm), CARTONE, CARTONPESTO (fino a 4 mm), ACETATO, CARTONCINO.
 
MATERIALI NON CONSENTITI E CON PESSIMA RESA
POLIPLAT, PLEXIGLASS, MATERIALI PLASTICI RIGIDI
 
 
 
 
Zircon - This is a contributing Drupal Theme
Design by WeebPal.